SEO: 3 fattori di buon senso per il tuo sito web

La SEO è una disciplina amplia e complessa che prevede un intervento ad ampio spettro: dal puro aspetto tecnico, all’architettura delle informazioni, dalla semantica dei contenuti alla notorietà in rete. 

Ci sono, tuttavia, alcuni semplicissimi aspetti che io definisco di “buon senso” che possono esserti utili per partire con il piede giusto ed evitare errori grossolani. Come nella nostra vita quotidiana, infatti, applichiamo delle norme di buon senso così la stessa logica possiamo applicarla al nostro sito web.

1. Il biglietto da visita

Ossia come noi ci presentiamo agli altri. Quando pensiamo al biglietto da visita pensiamo a qualcosa di bello, semplice, con un’immagine che ci rappresenti, ma soprattutto diamo indicazioni su chi siamo e cosa facciamo con i nostri contatti. Senza questa indicazione, chi si ritrova il nostro biglietto da visita in tasca non si ricorderebbe di noi e non ci riconoscerebbe.

Ecco, lo stesso vale per il nostro sito web! Deve essere subito ben chiaro all’utente chi siamo e di cosa ci occupiamo e, quindi, oltre a dare queste informazioni subito in homepage, compiliamo anche in modo preciso e chiaro i metadati dei contenuti web perché così aiutiamo sia il motore di ricerca che l’utente a capire in modo chiaro chi siamo e cosa facciamo.

2. Non dare il numero di cellulare agli sconosciuti

Vi sarà sicuramente capitato di andare a feste o cene a casa di amici o a ballare e di conoscere qualcuno che poi magari vi chiede il numero di telefono per rivedervi. Solitamente la scelta di dare o meno il nostro numero di telefono a uno sconosciuto passa attraverso una serie di considerazioni sulla persona che vi chiede il contatto.

Valutiamo, per esempio, se questa persona ha davvero delle cose in comune con noi, se ci è simpatica, ma soprattutto ci chiediamo se è affidabile e seria e non si tramuti in una presenza spiacevole. Perché a nessuno piace essere bombardato di telefonate o messaggi da persone invadenti o, peggio, moleste. 

Ecco, la stessa cosa vale per il nostro sito web! Quando lavoriamo nell’ambito della SEO offpage e quindi cerchiamo di aumentare autorevolezza e notorietà del nostro sito web facendoci linkare da altri siti web, teniamo sempre presente da chi ci arriva questo link.

Quello che conta non è la quantità dei link in entrata, ma la qualità e la pertinenza con il settore in cui lavoriamo. I link naturali sono sempre i migliori, ma se vogliamo forzare un po’ la mano stiamo attenti a quali siti includere nella nostra strategia di link building, stando attenti ad avere un certo equilibrio tra siti di alto, medio e basso livello.

3. Il cambio di residenza

Tutti noi abbiamo una residenza con un indirizzo ben preciso dove le persone possono venire a trovarci, dove riceviamo pacchi o comunicazioni tramite posta più o meno importanti.

Se cambiamo residenza, la nostra prima preoccupazione è quella di segnalare il nuovo indirizzo. Lo segnaliamo alla banca, al comune, agli shop su cui acquistiamo spesso. Questo perché non vogliamo perdere comunicazioni importanti che altrimenti non ci verrebbero recapitate.

Ecco, lo stesso vale per il nostro sito web! Se modifichiamo le url dei nostri contenuti o l’intero dominio del nostro sito, una cosa essenziale è segnalare al motore di ricerca questo cambiamento.

Questa segnalazione la facciamo con dei Redirect 301 dove comunichiamo al motore di ricerca il nuovo indirizzo su cui abbiamo spostato un contenuto o proprio l’intera casa (il dominio). Se non lo facciamo, i nostri contenuti che abbiamo posizionato nel tempo produrranno dei terribili 404, quindi gli utenti non ci troveranno più e non ci troverà più nemmeno il motore di ricerca che dopo un po’ ci toglierà dall’indice. 

Questa pratica è fondamentale nel caso di una migrazione da un vecchio a un nuovo dominio, ma è importante anche sui singoli contenuti soprattutto se sono ben posizionati. Buona prassi è, comunque, avere una pagina 404 “utile” e ottimizzata per dare una via di fuga all’utente che ci incappa, indirizzandolo verso altre sezioni del sito web.